Cronaca

Ministero della Salute: Pastificio Garofalo richiama farina

Il Ministero della Salute ha diffuso il richiamo di un lotto di Farina di grano tenero “00” W260 per la presenza di allergeni (soia) non dichiarati in etichetta. Il prodotto coinvolto è venduto in confezioni da 1 kg, con il numero di lotto L40635217 e la data di scadenza 14/12/2018. L’avviso è stato diffuso anche da catene di supermercati come Auchan, Esselunga, Basko, Simply, Carrefour, Tigros e Unicoop Tirreno.

Ministero della Salute: Pastificio Garofalo richiama farina

La farina è stata prodotta per Garofalo da Selezione Casillo Srl, nello stabilimento di via Sant’Elia a Corato, in provincia di Bari. Coop fa sapere che il richiamo interessa esclusivamente i punti vendita delle Cooperative Unicoop Tirreno, Alleanza 3.0 e Coop Centro Italia. Auchan e Simply comunicano, invece, che il provvedimento riguarda solo gli ipermercati e i supermercati di Lazio e zona Adriatica.

Si raccomanda ai consumatori allergici alla soia, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, di non consumare il prodotto con il numero di lotto richiamato e di restituirlo al punto vendita d’acquisto, dove sarà rimborsato. La farina è sicura per i consumatori non allergici.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button