Senza categoria

Minorenne costretta a guardare film hard: scandalo a Cava de’ Tirreni

CAVA DE’ TIRRENI. Si grida allo scandalo a Cava de’ Tirreni dove una 12enne è stata costretta dalla madre e dal padre a guardare, con loro, film a luci rosse. Il caso è scoppiato quando a scuola la ragazzina raccontava, nei dettagli, alcune scene dei film hard che guardava con i genitori.

Allarmati i professori hanno allertato i servizi sociali che hanno iniziato ad indagare sulla vita della minorenne e della sua famiglia. E proprio dalle indagini è emerso che la ragazzina vedeva i film porno tutti i giorni, già dall’età di 10 anni. La piccola è stata allontanata dai genitori e affidata ad un’altra famiglia.

La Procura di Nocera Inferiore che si sta occupando dello scandaloso caso ha interrogato la ragazzina con l’aiuto di un’equipe di psicologi. Intanto, le indagini proseguono.

Articoli correlati

Back to top button