Cronaca

Minorenne violentata in Campania, il legale: “Non è rimasta incinta”

La famiglia della ragazzina di 12 anni che è stata stuprata a Castellammare e ha accusato altri minorenni di essere stati i suoi aggressori ha lanciato un appello attraverso il loro avvocato Roberto Chiavarone ai microfoni di Crc affinchè venga chiarita la circostanza che la vittima di violenza non è rimasta incinta.

Le parole del legale

“Voglio esprimere la mia piena solidarietà…Continua a leggere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button