Curiosità

Mobilità in crisi a Salerno: traffico per i cantieri in tangenziale

SALERNO. Mobilità in crisi a Salerno: il traffico dovuto ai cantieri in tangenziale è tanto e sta mandano in tilt la circolazione in entrambi i sensi di marcia.

L’esasperazione degli automobilisti

Sono al limiti dell’esasperazione i tanti automobilisti che ogni giorno devono percorrere il tratto della tangenziale in questione. Si tratta dello svincolo di Fratte all’inizio della tangenziale in direzione sud. Il cantiere è di poche centinaia di metri ma sta incidendo notevolmente sulle condizioni del traffico e della viabilità tra tre Comuni: Salerno, Pellezzano e Baronissi.

I lavori hanno causato un restringimento della carreggiata: si viaggia ad una sola corsia con le auto che finiscono per imbottigliarsi. Nonostabte i tanti incontri in Prefettura, nulla è stato fatto.

A causa di queste condizioni, si rischia di rimanere nel traffico per più di un’ora, in un tratto di strada che di norma si percorre in 10 minuti: una situazione insostenibile.

Disagi per gli studenti e non solo

A pagarne le spese i tanti studenti che ogni giorno percorrono quel tratto o i conducenti dei mezzi pesanti, che alle numerose ore trascorse in un camion devono aggiungere l’ulteriore stress di un traffico che li costringe a continui ritardi nelle consegne.

Chiesti interventi alle autorità

Una protesta forte giunge dai pendolari di Fisciano. Costantino Sessa , funzionario Iacp (Istituto autonomo case popolari), si fa portavoce di altre centinaia di dipendenti statali e non: “Il traffico che si forma sul raccordo Avellino- Salerno, in direzione Sud rappresenta lo specchio della cattiva gestione sia a livello istituzionale che di organizzazione delle modalità di lavoro, da parte di coloro che dovrebbero garantire una celerità nello svolgimento di opere infrastrutturali, ordinarie o straordinarie che siano. Mi rivolgo alle autorità competenti, affinché prendano immediati provvedimenti per rimuovere un disagio molto avvertito da tutti i pendolari. Io ogni giorno giungo in ritardo in ufficio, pur partendo molto presto la mattina. Come me, altre migliaia di persone sono costrette a subire lo stress e le conseguenze di un traffico pazzesco, che è assolutamente inconcepibile in relazione al tipo di lavoro che si sta eseguendo».

Articoli correlati

One Comment

  1. I was just seeking this info for some time. After six hours of continuous Googleing, at last I got it in your site. I wonder what is the lack of Google strategy that do not rank this type of informative websites in top of the list. Normally the top websites are full of garbage.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button