Ultimo saluto del monsignor Moretti, un invito all’unità

Luigi Moretti

Il monsignor Luigi Moretti lascia un invito all'unità alla comunità parrocchiale, tutto durante un omelia di celebrazione del nuovo Vescovo

La riflessione di monsignor, Luigi Moretti, nel corso dell’omelia della celebrazione che il vescovo ha voluto effettuare per salutare un’ultima volta la comunità parrocchiale e i sacerdoti, è stato il senso di “unità”.

Monsignor Moretti, la sua ultima riflessione, senso di unità

«La mia vera e straordinaria passione – sottolinea Moretti in un passaggio del suo commiato – è stata costruire comunione, unità all’interno del presbiterio che viveva sofferenze straordinarie, all’interno delle comunità, delle parrocchie. E questo può essere il mio lascito, la mia raccomandazione: che viviate nell’unità e nella comunione perché questa è l’unica condizione perché il mondo creda che il Signore è presente. Lui vuole che da questo modo di essere Chiesa ci si accorga che Lui non è un ricordo, ci accompagna nell’esperienza della vita».

L’unità della Chiesa salernitana è sempre stata un concetto cardine dell’Arcivescovo che saluta così, per un’ultima volta, la comunità parrocchiale del capoluogo.

Nell’omelia ha ripercorso con minuzia alcuni passaggi fondamentali del suo cammino ministeriale, adesso pare che sia giunto il tempo per un nuovo ciclo.

TAG