Cronaca

Montecorice, scambia la moglie per un cinghiale e spara: ferita donna di 64 anni con un colpo di fucile

Donna sparata ad una spalla a Montecorice: stava lavorando nell'orto quando è stata raggiunta da un colpo di fucile alla spalla

Paura a Montecorice dove una donna è stata sparata ad una spalla dal marito, che l’ha scambiata per un cinghiale. È accaduto nella serata di ieri, domenica 2 maggio, alle 20, mentre una donna di 64 anni anni stava lavorando nel suo orto di casa in contrada Giungatelle. Improvvisamente, dall’interno del perimetro domiciliare, è partito un colpo di fucile che ha ferito la donna ad una spalla. Il marito 70enne ha sparato con un fucile la moglie  scambiandola per un cinghiale. Fortunatamente l’incidente non ha avuto conseguenze tragiche, e la donna è stata ricoverata al Pronto Soccorso dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania per una ferita alla spalla non grave.

Montecorice, uomo spara la moglie scambiandola per un cinghiale

Sono stati immediatamente allertati i soccorsi: sul posto è giunta un’ambulanza del Saut di Santa Maria di Castellabate. I sanitari hanno immobilizzato la donna portandola al pronto soccorso dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania in codice rosso.

Colpo partito accidentalmente

Pare che a far partire il colpo sarebbe stato il marito in maniera accidentale. L’uomo, un 70enne, avrebbe sparato pensando di aver visto un cinghiale nel fondo agricolo di proprietà.


L’AGGIORNAMENTO


 

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button