CronacaPolitica

Montecorvino, il figlio del sindaco denuncia: «schiaffeggiato da un ex assessore»

MONTECORVINO ROVELLA. Il figlio del sindaco Rossomando, Giovanni, denuncia l’ex assessore Corrado Volpicelli. La notizia è riportata sull’edizione odierna del giornale La Città di Salerno.

Il giovane sostiene di essere stato aggredito ieri mentre si trovava in un negozio di alimentari di corso Umberto. L’aggressione – Volpicelli lo avrebbe strattonato e schiaffeggiato – sarebbe legata ai cattivi rapporti politici tra il primo cittadino e il suo ex assessore. Nella querela sporta ai carabinieri della stazione di Rovella, diretta dal maresciallo Solimene, Giovanni ha dichiarato che, intorno alle 13, si trovava nell’esercizio commerciale. Volpicelli lo avrebbe tirato fuori dal negozio, strattonandolo e, una volta all’esterno, lo avrebbe minacciato di morte lui e alla sua famiglia. Ai carabinieri il giovane Rossomando ha raccontato che Volpicelli avrebbe detto: “Vi devo tagliare la testa”.

Nella denuncia si fa riferimento sempre a frasi al plurale, riferite al sindaco di Rovella e ai suoi familiari. Solo dopo averlo strattonato, l’ex assessore risaliva in macchina, allontanandosi. Alla scena assistevano alcuni testimoni, tra i quali i titolari del negozio.

Volpicelli, raggiunto al telefono, rigetta le accuse: «sono io la persona aggredita», dice, e non esclude una controdenuncia. Dopo l’aggressione il figlio del sindaco Rossomando si è fatto medicare al pronto soccorso dell’ospedale di Battipaglia.

I medici lo hanno dimesso con una prognosi di tre giorni per una contusione alla spalla e alla mandibola sinistra. Per il giovane Rossomando l’aggressione che ha subito da Volpicelli è «sicuramente legata all’attività politica di mio padre».

Nella denuncia si fa riferimento al particolare che il primo cittadino, nel marzo scorso, revocò le deleghe a Volpicelli: il nipote dell’ex assessore, Alberto Volpicelli, era stato arrestato con l’accusa di aver ucciso Vincenzo Persico, delitto avvenuto nei primi giorni di gennaio dello scorso anno proprio a Rovella.

(Fonte La Città)

Articoli correlati

Back to top button