Montecorvino Rovella, nasconde armi illegali e rubate in casa: arrestato

armi-illegali-rovella

Arrestato a Montecorvino Rovella un giovane incensurato scoperto a nascondere due armi in casa: si pensa lo abbia fatto per bracconaggio.

Arrestato per detenzione illegale di armi

I carabinieri di Montecorvino Rovella ieri hanno arrestato un giovane incensurato, classe 1993, perché deteneva in casa due armi, una delle quali molto particolare: si tratta di un fucile calibro 16, rubato tre anni fa a Somma Vesuviana, e di un tubo in acciaio affiancato a un basamento.

Per quanto riguarda la prima arma, il giovane è accusato di ricettazione e possesso illegale di arma. Nel secondo caso, i carabinieri hanno scoperto che il tubo e il basamento possono contenere una cartuccia ed essere uniti per creare un’arma in grado di sparare come un vero fucile.

Non è nota la ragione per cui il ragazzo possedesse le armi, ma i militari pensano che sia collegabile a un’attività di bracconaggio.

 

 

 

TAG