Montecorvino Rovella: i Carabinieri perquisiscono la casa di un 19enne e trovano un vero e proprio arsenale

montecorvino-rovella-armi-nascoste-casa

Montecorvino Rovella, un vero e proprio arsenale di armi nascoste in casa di un 19enne, che è stato denunciato a piede libero

Montecorvino Rovella, una normale operazione dei Carabinieri finalizzata al contrasto dello spaccio di droga in paese, ha permesso di portare alla luce quello che era un vero e proprio arsenale di armi, che erano nascoste in casa di un 19enne, che è stato denunciato a piede libero.

Armi nascoste in casa: denunciato 19enne di Montecorvino Rovella

Quello che i Carabinieri hanno trovato in casa del ragazzo ha dell’incredibile. C.D. 19enne incensurato, teneva nascosto in un borsone un vero e proprio arsenale.

L’arsenale

I Carabinieri hanno ritrovato uno sfollagente, alto 45 cm, un tirapugni, 10 coltelli a serramanico di varie dimensioni, 50 cartucce calibro 9 e 50 calibro 7,65. Oltre alle armi, sono stati rinvenuti anche 2 bilancini di precisione e altro materiale per il confezionamento della droga.

Niente armi nè droga

Non sono stati rinvenuti stupefacenti ne armi da fuoco vere e proprie, ma considerato il quantitativo di cartucce ritrovate, si pensa che il giovane possa essere in possesso di tali oggetti. Si indaga per capire come il 19enne si sia procurato tutto questo, egli infatti non possiede in alcun modo i permessi per la detenzione di armi di alcun genere.

La denuncia

Il materiale è stato sequestrato, e il 19enne è stato denunciato a piede libero, con l’accusa di spaccio di stupefacenti e detenzione abusiva di armi.

TAG