Cronaca

Fuochi d’artificio nel negozio di casalinghi: blitz a Montecorvino

Sequestrati circa 5mila pezzi di fuochi d’artificio di varie tipologie

Una denuncia e un maxi sequestro di fuochi d’artificio Montecorvino Rovella, dove i finanzieri del Comando Provinciale di Salerno hanno deferito alla Procura della Repubblica di Salerno il titolare di un negozio di casalinghi.

Montecorvino Rovella, fuochi d’artificio venduti nel negozio di casalinghi: scatta il sequestro

Si tratta di un 42enne del posto, accusato di detenzione di materiale esplodente. Sequestrati circa 5mila pezzi di fuochi d’artificio di varie tipologie e denunciato il commerciante alla Procura della Repubblica. L’uomo oltre ad essere privo delle specifiche autorizzazioni per la detenzione del materiale esplodente li teneva in un area del negozio non idonea.

Parte dei fuochi sarebbe stata esposta su scaffali direttamente a contatto con altra merce infiammabile. I fuochi d’artificio, batterie, petardi, razzi, bengala ed altro, dal peso lordo di 300 chilogrammi, avevano una massa di principio attivo di polvere pirica pari a 40 chili.

Articoli correlati

Back to top button