Montesano sulla Marcella, 13 anni fa la tragedia del materassificio Bimaltex

tragedia-materassificio-bilmatex

Per Montesano sulla Marcellana, il 5 luglio è un giorno triste: 13 anni fa avvenne la tragedia del materassificio Bilmatex, dove persero la vita due operaie

Per Montesano sulla Marcellana, il 5 luglio è un giorno triste: 13 anni fa avvenne la tragedia del materassificio Bilmatex, dove persero la vita due operaie.

In ricordo delle vittime della strage del materassificio Bilmatex

Sono passati esattamente 13 anni dalla tragedia del materassificio Bilmatex di Montesano sulla Marcellana, dove ci fu un incendio che portò alla morte di due operaie.

Era il 5 luglio 2006 quando in quel maledetto rogo persero la vita Giovanna Curcio, 16 anni di Casalbuono, e Annamaria Mercadante, 49 anni di Padula. All’epoca, in merito alla tragedia, intervenne anche il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il quale chiede dei miglioramenti in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.

A quella strage seguì un processo, alla fine del quale il titolare, Biagio Maceri, fu condannato a 8 anni di reclusione con pene accessorie dell’interdizione perpetua dai pubblici uffici, dell’interdizione legale per l’intera durata della pena nonché dell’incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione per tre anni. Era il 2014.

Tra l’altro, dopo quella sentenza, Meceri si rese irreperibile per diversi mesi, fino a quando non fu trovato a Tortora, in provincia di Cosenza.

La tragedia del 5 luglio 2006 ha ispirato anche il film del 2016 del regista salernitano Andrea D’Ambrosio, “Due euro l’ora” che ha ricevuto anche diversi premi. Nel cast anche Peppe Servillo.

TAG