Cronaca

Taglio abusivo di legna, denunciato un minorenne nel salernitano | Tre arresti

Taglio abusivo di legna sui monti Picentini: i carabinieri Forestale hanno arrestato tre persone e denunciato un minorenne

Taglio abusivo di legna sui monti Picentini: i carabinieri Forestale delle stazioni di Giffoni Valle Piana, San Cipriano Picentino ed Acerno, hanno arrestato 3 persone e denunciato un minorenne.

Taglio abusivo di legna, tre arresti e una denuncia

I Carabinieri Forestale delle Stazioni di Giffoni Valle Piana, San Cipriano Picentino ed Acerno, allertati dalla circostanza che in diversi boschi di proprietà del demanio comunale erano visibili segni di taglio di alberi non autorizzati, a seguito di servizi mirati, nella località “Colla di Serino -Serra del Pruno”, in area di pregio ambientale, zona “A” del Parco Regionale dei Monti Picentini, di Giffoni Valle Piana, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato tre persone e deferita a piede libero una quarta, minore di anni 18, per il reato di taglio non autorizzato e furto di legna di esemplari di faggio, acero e carpino e posto sotto sequestro circa trenta quintali di legna caricata sull’autocarro utilizzato per il trasporto, nonché, presso il deposito, rinvenuto altra legna di provenienza illecita e scoperto la realizzazione di opere edilizie abusive strumentali all’attività di furto e taglio della legna.

 

Articoli correlati

Back to top button