Antonio De Sarlo morto in un incidente a Salerno: chiesto il processo per l’amico che gli prestò la moto

morte-antonio-de-sarlo-processo-amico-moto-salerno-battipaglia

Morte di Antonio De Sarlo a Salerno: chiesto il processo per l'amico il 18enne, al quale prestò la moto nonostante non avesse la patente per guidarla

Morte di Antonio De Sarlo a Salerno: gli inquirenti hanno chiesto il processo per l’amico il 18enne, al quale prestò la moto nonostante non avesse la patente per guidarla.à

Ancora guai per l’amico del giovane Antonio

È stato chiesto i processo per l’amico di Antonio De Sarlo, il 18enne di Battipaglia che perse la vita in un incidete avvenuto lo scorso ottobre nel rione Carmine di Salerno.

Il 20enne salernitano rischia di finire ulteriormente nei guai con l’accusa di omicidio stradale. Gli inquirenti gli contestano il fatto di aver prestato la moto, una Bmw Gs 1200 R, alla vittima che non aveva la patente A per guidarla.

ischia di doversi difendere in un processo il 20enne salernitano accusato di omicidio stradale per l’incidente verificatosi, lo scorso ottobre in cui perse la vita il 18enne battipagliese Antonio Junior De Sarlo.

Per la Procura si trattò di “negligenza, imprudenza, imperizia, nonché inosservanza della normativa prevista dal codice della strada”. L’udienza preliminera si aprirà il prossimo 3 ottobre davanti al gip Mastrangelo del tribunale di Salerno.

 

 

 

TAG