Cronaca

Ucciso dopo una lite, per la morte di Marotta spunta la pista dell’omicidio

Morte di Antonio Marotta ad Agropoli: spunta l'omicidio.  Il cadavere presentava ecchimosi sul viso e sul corpo

Spunta la pista dell’omicidio intorno alla morte di Antonio Marotta, 55enne trovato senza vita sul lungomare di Agropoli. Il cadavere presentava ecchimosi sul viso e sul corpo, in particolare su un fianco: trovate anche tracce di sabbia negli occhi, come se lo avessero trascinato in spiaggia come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Morte di Antonio Marotta ad Agropoli: spunta l’omicidio

Il corpo senza vita del 55enne è stato trovato nella mattinata di venerdì 27 maggio. Da quel momento sono scattate le indagini per risalire a cause e dinamica del decesso dell’uomo noto come “il ballerino”. Per il momento si allontana l’ipotesi dell’improvviso malore o dell’annegamento. Appartenente alla locale comunità rom, il 55enne potrebbe essere rimasto vittima di una violenta aggressione, forse a seguito di una lite.

Articoli correlati

Back to top button