Cronaca

Sant’Egidio del Monte Albino, un mese per la consulenza del medico legale sulla morte di Jolanda Passariello

Dopo la morte di Jolanda Passariello bisognerà attendere ancora trenta giorni. Sono questi i tempi richiesti dal medico legale che dovrà compilare la consulenza dopo aver effettuato l’autopsia sul corpo della piccola come racconta Il Mattino. La bambina di otto mesi è morta nella notte tra il 21 ed il 22 giugno nella sua casa di San Lorenzo, frazione di Sant’ Egidio del Monte Albino.

Morte di Jolanda Passariello, c’è ancora da attendere

Indagati, in carcere, per omicidio volontario e maltrattamenti in concorso i genitori. Arrestato prima il padre, Giuseppe Passariello, 37 anni, per il quale il gip segnalò un pericolo di fuga. L’uomo fu trovato alla stazione di Salerno, pochi giorni dopo i fatti, in prossimità di un treno in partenza.

Il 5 luglio invece la madre 30enne, Immacolata Monti, fu tratta in arresto dalla Polizia di Nocera Inferiore. La donna è ritenuta complice dei maltrattamenti e della morte della piccola.

La consulenza medico legale

Il medico legale dovrà rispondere a diversi quesiti nella consulenza che andrà a compilare. In primis dovrà dire se la bambina soffriva o meno di qualche patologia. Poi bisognerà far luce sulle cause della morte e sulle lesioni trovate sul corpo della piccola.

 

Articoli correlati

Back to top button