Cronaca

Sarno, macellaio ucciso durante una rapina: nuovo processo dopo quarant’anni

Nuovo processo a 40 anni di distanza per ma morte di un macellaio Sarno. I fatti risalgono al 5 dicembre del 1981 e ora la Suprema Corte di Cassazione ha fissato – per il prossimo 30 giugno – un nuovo processo in Appello.

Morte di un macellaio a Sarno, nuovo processo dopo quarant’anni

Come riportato dal quotidiano La Città, la vittima aveva 38 anni e oggi l’imputato – un paganese 58enne – vuole dimostrare la sua innocenza dopo 23 anni di carcere.

La vicenda

Il macellaio morì in una rapina ai danni del padre e fu ucciso all’interno dell’attività di Episcopo, una frazione di Sarno. I banditi scapparono e le indagini si concentrarono su due fratelli di Pagani. Ora, a distanza di quarant’anni, il processo potrebbe dare una nuova versione dei fatti.

Articoli correlati

Back to top button