Morte di Violeta Senchiu, l’avvocato di Chirichella: “Fu un incidente”

morte-violeta-senchiu-chirichella-incidente

Emergono dettagli sulla morte di Violeta Senchiu. Secondo l'ipotesi dell'avvocato di Chirichella, la donna morì a causa di un incidente

Emergono dettagli sulla morte di Violeta Senchiu avvenuta il 4 novembre dell’anno scorso. Secondo l’ipotesi dell’avvocato di Chirichella, la donna morì a causa di un incidente.

Morte di Violeta Senchiu, la difiesa insiste sull’ipotesi dell’incidente

Gimino Chirichella non è un assassino. Abbiamo tantissimi elementi che ci fanno propendere in modo convinto verso la tesi che il decesso di Violeta Senchiu sia stato provocato da un incidente e non che si sia trattato di un omicidio”.

Violeta morì lo scorso novembre all’età di 32 anni a causa delle ustioni riportate, dopo che. secondo l’accusa, il compagno avrebbe cosparso il suo corpo con della benzina per poi darle fuoco. La donna passò a miglior vita dopo ore di agonia presso l’ospedale Cardarelli di Napoli.

Anche il compagno aveva riportato delle ustioni in diverse parti del corpo e dopo un periodo di degenza in ospedale era stato trasferito nel carcere di Foggia dove a febbraio è deceduto in seguito ad un arresto cardiaco. Gimino era accusato di omicidio pluriaggravato, per futili motivi, crudeltà e premeditazione e per incendio doloso.

TAG