Cronaca

Dimesso dall’ospedale in attesa del tampone, 60enne muore solo in casa

Morto in casa in attesa del tampone: tragedia ad Auletta | Attualmente la sua salma si trova nella camera mortuaria

È morto in casa in attesa dell’esito del tampone: protagonista di questa vicenda, il 60enne di Auletta Giovanni Raimondo. La sua cartella clinica è stata sequestrata dai carabinieri, al lavoro per ricostruire l’accaduto come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Auletta, morto in casa in attesa del tampone: la storia

Tutto è accaduto tra la giornata di giovedì 24 febbraio e ieri, venerdì 25. Il 60enne è stato trovato privo di vita nella sua abitazione, situata nella frazione Tufariello. L’uomo poche ore prima era tornato a casa dall’ospedale di Polla. Il suo quadro clinico non aveva portato ad una diagnosi immediata emergenza e, dunque, l’uomo è stato fatto tornare a casa in attesa dell’esito del tampone anti Covid.

Il decesso

Poche ore dopo, il tragico decesso in casa. Attualmente la sua salma si trova nella camera mortuaria dell’ospedale ‘Curto’ di Polla.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button