Frontale auto-moto, morto marinaio 37enne di Pontecagnano: famiglia autorizza espianto organi

incidente-pontecagnano-faiano-29-maggio-giovane-coma

Morto il marinaio dell'incidente di Pontecagnano, aveva 37 anni. La famiglia ha espresso la volontà di autorizzare l'espianto degli organi

È morto il marinaio coinvolto nell’incidente verificatosi a Pontecagnano nella serata di venerdì 29 maggio in via Mar Tirreno. Il 37enne C.E, originario di Pontecagnano e Sottocapo della Marina Militare, era in coma all’ospedale Ruggi di Salerno dove questa mattina, alle 9.30 circa, è deceduto a causa delle ferite riportate, in particolar modo a causa del trauma cranico.

Morto il marinaio dell’incidente di Pontecagnano, famiglia dà via libera all’espianto degli organi

Mentre i carabinieri di Battipaglia seguono la vicenda da un punto di vista giudiziario, la famiglia del 37enne C.E. ha espresso la volontà di autorizzare l’espianto degli organi del giovane marinaio. Il militare venerdì sera era in sella alla sua motocicletta di grossa cilindrata quando è stato coinvolto in un incidente frontale con un’automobile guidata da una 42enne, anch’essa di Pontecagnano.

Donna positiva ad alcol e drug test

I carabinieri hanno sequestrato i due mezzi e hanno disposto il ritiro della patente per la donna, ora indagata per lesioni dopo essere risultati positiva sia all’alcol che al drug test. Non è da escludere che nelle prossime ore il magistrato nomini un pool di periti al fine di   effettuare ulteriori accertamenti e stabilire anche la velocità della moto e dell’auto che si sono scontrate frontalmente.


TAG