Cronaca

Schiacciato dal forno, Michele muore a 41 anni. La sorella: “Ha bisogno di giustizia”

Morto schiacciato dal forno: dolore a Montecorice per Michele Esposito. Il 41enne napoletano da tempo viveva in Cilento

È morto schiacciato dal forno Michele Espositopizzaiolo 41enne napoletano, residente a Montecorice. Una tragedia consumatasi nel pomeriggio di ieri, sabato 4 dicembre, a Parabiago, provincia di Milano. Immediati ma vani i soccorsi dei sanitari i quali non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del pizzaiolo campano.

Morto schiacciato dal forno: lutto per Michele Esposito

Il 41enne è morto schiacciato dal forno a cui stava lavorando in una pizzeria in via IV novembre a Parabiago, nel Milanese. A trovarlo il titolare che era era uscito per il pranzo lasciando l’operaio a fare dei lavori e quando è rientrato lo ha visto sotto il forno che aveva ceduto.

I soccorsi

Subito ha chiamato i soccorsi e sul posto sono arrivati i vigili del fuoco con due squadre, il personale del 118 che ha potuto solo constatare il decesso, carabinieri e polizia locale oltre al personale dell’ATS.

Le indagini e l’appello

Disperati i familiari che chiedono giustizia per la morte del 41enne. E mentre la Procura di Busto Arsizio ha aperto un fascicolo, la sorella ha lanciato un appello: “Mio fratello stava lavorando, è morto sul posto di lavoro. Ha bisogno di giustizia”.

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio