Salerno, movida segnata dall’anarchia: poche mascherine e alcol da asporto dopo le 22

controlli-movida-salerno-chiuso-bar-centro-storico

Movida a Salerno, nella fase 3 in centro regna l'anarchia. Alcuni locali, multati nei giorni scorsi, rispettano le regole

La movida Salerno è ripresa regolarmente. Una ripresa segnata dal minino rispetto delle regole anti-covid, sia per quanto concerne le distanze che l’utilizzo delle mascherine. Alcuni locali, multati nei giorni scorsi, rispettano le regole mentre altri non rispettano l’ordinanza regionale che vieta la vendita di bevande da asporto dopo le 22, fissando alle 2 l’orario di chiusura di tutte le attività.

Movida a Salerno, regole rispettate solo in parte

Come riporta il quotidiano La Città, lungo Corso Vittorio Emanuele la consumazione avviene solo ai tavoli, con asporti bloccati anche se in molti non indossano la mascherina e quasi tutti quello che la utilizzano lo fanno in maniera scorretta. Nella vicina piazza Sant’Agostino invece regna l’anarchia: anche dopo le 22 si beve senza freni all’esterno del locale nonostante gli inviti del barista a non consumare all’esterno.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG