Murales per il patrono al “Quartiere Alfano” di Angri, è polemica sui costi

angri-notificato-decreto-scioglimento-consiglio-comunale

Il murales presso "Qaurtiere Alfano" - che raffigura l'effige del Santo Patrono - ad Angri è oggetto di polemica riguardo i suoi costi

Scatta la polemica sui costi correlati all’opera di street-art presso il “Qaurtiere Alfano” di Angri, una creazione ultimata all’indomani di un lavoro che ha visto gli atristi dell’osservatorio della creatività operare fino a tarda sera anche nella scorsa domenica.

Polemica sui costi

L’opera che rappresenta l’effige del Santo Patrono “San Giovanni Battista” del comune di Angri (con giochi e colori che stanno riscuotendo ampi consensi da parte della comunità agrese) è finito al centro delle contrapposizioni politiche, con esponenti della minoranza consiliare che hanno evidenziato la considerevole spesa della Giunta.

«L’opera dedicata al nostroa Santo Patrono è costata 18.300 euro, somma impegnata in meno di dieci giorni – precisa il consigliere comunale Domenico D’Auria – mentre gli operai economici che gestiscono gli asili nido, mensa e trasporto scolastico aspettano ancora 5 mesi di spettanze arretrate, gli ex lavoratori del progetto di pubblica utilità attendono le spettanze di ottobre e novembre 2018».

Si tratta di una dimostranza che fa seguito ad alcune polemiche insorte per la mancanza di servizi alla popolazione: «Da 4 anni sono aumentati tutti i tributi locali – conclude D’Auria – una festa religiosa si sta trasformando in una forma di paganesimo più sfrenata. Siamo certi che al nostro Patrono tutto ciò fa piacere?».

TAG