CronacaMusica

Musica: un battipagliese conquista Londra

BATTIPAGLIA. Il nome di Battipaglia nel tempo è andato espandendosi sempre più. Ma il merito molte volte è anche dei cittadini che riescono a farsi largo nella scena italiana o extra italiana.

È il caso di Fabio Ferro. Nato a Battipaglia il 28 maggio 1991, all’età di 13 anni inizia ad affacciarsi al mondo della musica. Dopo i primi inizi nella scena locale, Fabio decide di ampliare i suoi orizzonti e coltivare quella che è la sua passione da oltre 10 anni: prima cambia genere passando dalla musica ‘house’ alla musica ‘techno’ e conseguentemente si iscrive alla SAE Institute di Milano per acquisire più esperienza.

Consegue il titolo di Electronic Music Producer. Nel 2011/2012 è il DJ Resident c/o di locali del calibro di Doom Club e DolceVita. Nel frattempo, ha la possibilità di suonare con molti dj internazionali come Joseph Capriati, Loco Dice, Speedy J, DJ Simi, Rino Cerrone, Paul Ritch e altro ancora.

Ora ha compiuto il passo definitivo: è Resident DJ dell’ Egg London, al fianco di dj come Cristian Varela, Ilario Alicante, Wally Lopez, Mark Reeve, Markantonio, Mathias Kaden, Daniel Stefanik, Nathan Barato, Harvey McKay, Jewel Kid, Marc Maya, Raul Mezcolanza. Ma Londra è solo un punto di partenza perché altre tappe europee lo hanno visto protagonista: Valladolid, Bruxelles, Madrid, Berlino.

La strada è lunga e difficile, ma chi bene incomincia è a metà dell’opera. Un grosso in bocca al lupo a Fabio, dalla redazione dell’Occhio di Salerno.

Articoli correlati

Back to top button