Cronaca

Revisione auto, arriva il certificato di revisione: la novità dall’Ue

Dal 20 maggio prossimo arriva il certificato di revisione, rilasciato dai centri autorizzati e dalle officine in seguito al controllo tecnico del veicolo. Il certificato di revisione dovrà contenere alcuni dati come:

  • numero e tarda del telaio
  • luogo e data del controllo
  • lettura del contachilometri
  • categoria del veicolo
  • carenze eventuali e relativo livello di gravità
  • esito del controllo tecnico
  • nome dell’organismo che ha effettuato il controllo
  • data del controllo successivo.

Certificato di revisione, cos’è

Il certificato di revisione diventa obbligatorio in seguito…Continua a leggere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button