Senza categoria

Narcos 3 – Episodio 5: MRO

MRO

  • Titolo originale: MRO
  • Scritto da: Ashley Lyle e Bart Nickerson
  • Diretto da: Josef Wladyka

Trama

Gilberto Rodríguez si trova in carcere, ma anche qui gode di privilegi particolari. Infatti, una delle guardie gli procura un telefono cellulare, col quale egli si mette in contatto col fratello Miguel, esortandolo a far proseguire gli affari e a stringere rapporti ancora più stretti con quelli di Norte del Valle. Miguel, inoltre, sospetta che, all’interno del suo sistema di sicurezza, ci sia una talpa che abbia aiutato la polizia a prendere Gilberto. Salcedo e Córdova, quindi, si mettono subito al lavoro per cercare di scoprire chi sia. I due addetti alla sicurezza, indagando, non giungono a nulla di concreto, se non al fatto che i due agenti della DEA si trovano ancora a Cali. Salcedo viene convocato da David, figlio di Miguel, ad una riunione improvvisata; una volta sul posto, Jorge assiste, inerme, all’assassinio del capitano Calderón, divenuto il capro espiatorio, in seguito alle falle nel sistema di sicurezza. David lo conduce in un’altra stanza, dove si trova Córdova, legato e sanguinante, accusato di essere una spia e, per questo, viene ucciso da un colpo di pistola per mano dello stesso David. Inoltre, David tiene sotto ostaggio la moglie di Córdova, Sofía, e anche lei verrà uccisa.

Intanto, Fiestl e Van Ness sono bloccati al comando di polizia, che impedisce loro di far ritorno a Bogotá. Peña, invece, incontra il nuovo Ministro della Difesa, Fernando Botero. Il ministro asserisce che, a causa della cattura di Gilberto, le condizioni per la resa di Cali siano compromesse e che ogni operazione militare potrebbe comportare dei rischi. Inoltre, Botero consiglia a Peña di trovare quanto più presto possibile una prova che inchiodi definitivamente Gilberto, perché un criminale come lui potrebbe essere rilasciato da un momento all’altro.

Nicolás, figlio di Gilberto, si occupa degli affari del padre in veste di suo avvocato e, in particolare, delle condizioni della sua resa e di quella dei membri del cartello. Le condizioni, infatti, sono cambiate: Gilberto, Miguel, Pacho e Chepe (il contatto negli Stati Uniti), devono scontare una pena di tre anni, consegnandosi alle autorità e rinunciando ai loro beni illeciti, mantenendo, così, i contanti e le società. Pacho è ancora in Messico, insieme al fratello minore Alvaro, al quale gli confida l’offerta propostagli da Fuentes, e Alvaro ammette che forse il messicano potrebbe avere ragione. Pacho, però, dice all’amico Fuentes di non poter accettare il suo accordo, poiché considera i Rodríguez come la sua famiglia.

Fiestl e Van Ness trovano un’abitazione a Cali, che adibiscono al loro quartier generale, per le indagini su Guillermo Pallomari, il contabile dei Rodríguez. Parallelamente, Peña è sulle tracce di Franklin Jurado, colui il quale ricicla i soldi del cartello di Cali. L’agente della DEA intercetta le telefonate tra Jurado e la moglie Christina. Va a trovare quest’ultima, esortandola a convincere il marito a collaborare. La donna sembra concordare con Peña e tenta, inutilmente, di convincere il marito alla resa, che è a Curaçao per affari. Javier, avendo intercettato le chiamate tra i due coniugi, parte immediatamente per la destinazione caraibica. L’episodio si conclude con Salcedo che telefona agli agenti Fiestl e Van Ness, per proporre loro un accordo.


La puntata in streaming gratis

 Openload – Wstream – Streamango – Kingvid – Flashx – Rockfile – Rapidgator – Backin

OpenLoad

OpenLoad (HD)StreamGoTurbovid


Narcos in streaming gratis: tutti gli episodi della prima serie


Narcos in streaming gratis: tutti gli episodi della seconda serie


Narcos in streaming gratis: tutti gli episodi della terza serie

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button