Cronaca

Nascondevano la droga in casa: il giudice li manda fuori dalla provincia

NOCERA INFERIORE. Divieto di dimora nell’intera provincia di Salerno per due ragazzi indagati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due, di 28 e 3o anni, sono stati mandati fuori dalla provincia e dalla loro città, Nocera Inferiore, per ordine del Tribunale. Lo riporta Il Mattino.

Droga in casa: divieto di dimora nella provincia di Salerno

Il 28enne F.G. era stato beccato durante un blitz in un circolo sociale di Casolla dalla polizia. Nel circolo gli agenti avevano trovato, in una cella frigorifera, 70 grammi di hashish ed un bilancino di precisione. Si è proceduto quindi alla perquisizione del domicilio del ragazzo: durante i controlli sono stati trovati 5 grammi di cocaina e 4 grammi di marijuana. Sono scattati immediatamente i domiciliari ma adesso il tribunale ha deciso per il divieto di dimora.

Stessa sorte per il 30enne L.C., nella cui abitazione in via Solimena gli agenti della Polizia hanno trovato oltre 200 grammi di marijuana, dei semi di cannabis idonei a far germogliare piante con principio attivo, un essiccatore e materiale per il confezionamento.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button