Negramaro in concerto a Eboli: biglietti sold out

negramaro palasele eboli

L’attesa è finalmente finita: con un concerto tutto esaurito da giorni i negramaro sono pronti a riabbracciare il pubblico del PalaSele di Eboli

L’attesa è finalmente finita: con un concerto tutto esaurito da giorni i negramaro sono pronti a riabbracciare il pubblico del PalaSele di Eboli lunedì 11 marzo (subito dopo la doppia tappa a Caserta l’8 e il 9 marzo) con “Amore Che Torni Tour Indoor 2019”, il nuovo tour con cui la band continua a conquistare il pubblico italiano collezionando un sold out dopo l’altro.

Cresce l’attesa per il concerto dei Negramaro ad Eboli: biglietti già sold out

La nuova serie di concerti bissa il grande successo ottenuto negli stadi italiani la scorsa estate, dove i negramaro avevano infranto il record di essere stata l’unica band italiana a tenere sei concerti negli stadi con un unico tour. Lo spettacolo visivo ora in scena nei principali palazzetti italiani è una continuazione della storia portata sul palco durante il tour estivo ma con un assetto completamente rivisitato dal punto di vista del design.

Lo show

Concepito dalla band assieme a un team creativo composto dallo studio Gio’ Forma (direzione creativa e stage design), da Clonwerk (regia e video design) e da Jordan Ba-bev (luci), il palco si compone di una serie di elementi mobili che cambiano continuamente l’aspetto della scena.

Lo stage principale, che in maniera del tutto innovativa non sarà disposto su un solo lato dell’arena, si erge in mezzo al pubblico consentendo alla band di muoversi all’interno dello show a 270 gradi. Inoltre, sono le stesse pedane dei musicisti che, attraverso sistemi automatizzati a controllo laser ad alta precisione, si addentrano proprio in mezzo al pubblico, avvicinando i componenti della band agli spettatori.

Assolutamente centrali e mastodontici sono i 200mq di schermi LED ad alta risoluzione che attraverso visual geometrici e riprese live aggiungono dinamicità al concerto.

La scaletta:

In scaletta le canzoni estratte da “Amore che torni” (Sugar), il loro ultimo album di inediti certificato Doppio disco di Platino, alternate ai successi storici del gruppo come “Estate”, “Parlami d’amore”, “Solo 3 min”, “Mentre tutto scorre”, oltre che il brano inedito “Cosa c’è dall’altra parte”, disponibile su tutte le piattaforme digitali dal 15 febbraio.

Concerto sì, ma senza Lele Spedicato

Sul palco, come già annunciato in un video postato sui social dalla stessa band, non ci sarà il chitarrista Lele Spedicato, che sta terminando la riabilitazione per ritornare a suonare dal vivo il prima possibile. A sostituirlo sarà il fratello Giacomo, grande rivelazione, pronto ad emozionare i tantissimi fan della band.

Il tour

Il tour è prodotto e organizzato da Live Nation Italia, la tappa al PalaSele è a cura di Anni 60 produzioni.

TAG