Cronaca

Neonata morta all’ospedale di Battipaglia: medici rinviati a giudizio

BATTIPAGLIA. Un medico ed un’ostetrica dell’ospedale Santa Maria della Speranza a Battipaglia sono stati rinviati a giudizio per la morte di una neonata avvenuta lo scorso 16 gennaio.

Il 12 novembre prossimo è fissata l’udienza preliminare presso il Tribunale di Salerno.

Il fatto

Il 16 gennaio scorso, la mamma della bimba, arrivata in ospedale alle 9:30, fu sottoposta ad un tracciato cardiotocografico per verificare come stesse procedendo la gestazione.

Dopo qualche ora, i medici decisero di far partorire la straniera con un taglio cesareo.

La neonata è stata partorita morta.

La bimba pesava 2,300 kg, un peso ritenuto nella norma, dato che il parto era avvenuto con qualche settimana di anticipo.

I genitori della piccola, due giovani stranieri residenti ad Agropoli, all’epoca hanno subito denunciato la triste vicenda ai carabinieri che hanno avviato le indagini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button