Cronaca

Neonata lanciata dal balcone, scatta il processo per i genitori

Roccapiemonte, a processo i genitori della neonata uccisa. Il processo inizierà nei prossimi mesi alla Corte d'Assise di Salerno

Vanno a processo i genitori della neonata uccisa a Roccapiemonte. La decisione è arrivata dal gup del tribunale di Nocera Inferiore. Il giudice ha rinviato a giudizio Margherita GalassoMassimo Tufano, madre della bambina e suo marito. Entrambi – come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino – sono accusati di omicidio volontario in concorso.

Roccapiemonte, a processo i genitori della neonata uccisa

Il processo inizierà nei prossimi mesi alla Corte d’Assise di Salerno. Un processo che inizierà dopo le indagini iniziate il 2 settembre del 2020: la bambina morì dopo essere stata lanciata dal secondo piano di casa. La madre si trova agli arresti domiciliari a Villa Chiarugi mentre il marito – che ha spiegato di non essere il padre della bambina e di non sapere della gravidanza della moglie – è a piede libero.

Articoli correlati

Back to top button