Cronaca

Neonata morta a Roccapiemonte, arriva il Ris da Roma

Tragedia di Roccapiemonte: prosegue l’inchiesta sull’omicidio della piccola Maria, la neonata lanciata dal secondo piano di casa. Torna in libertà Massimo Tufano, sul quale non vi sono allo stato elementi tali da ritenerlo complice o coinvolto nel delitto.

Tragedia di Roccapiemonte, sopralluogo del Ris

Nella casa dove si è consumata la tragedia arriveranno nei prossimi giorni i carabinieri del Ris di Roma. Gli uomini del reparto investigazioni scientifiche effettueranno un sopralluogo presso la casa dei due indagati, alla ricerca di nuove ed eventuali tracce di reato.

Toccherà poi attendere sessanta giorni per il deposito dell’autopsia, che dovrà fornire chiarimenti sulla genesi delle lesioni rinvenute sul corpo della neonata, ed eventualmente se legate al suo decesso. Poi l’esame del Dna, per stabilire se la bimba fosse figlia di Tufano.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto