Senza categoria

Neonata morto a due mesi dalla nascita: indagata la madre

SALERNO. Sembrano essere giunte al termine le indagini circa la morte di una neonata avvenuta lo scorso mese di ottobre all’ospedale Ruggi d’Aragona.

Dopo il decesso, il padre della bimba, di soli due mesi, sporse denuncia ma la Procura dopo le indagini è giunta alla conclusione che sarebbe stata la madre a provocare la morte della bimba. Il trauma cranico che avrebbe portato alla morte  la neonata, infatti, sarebbe stato provocato prima del ricovero in ospedale, come si evince dalla relazione dei periti nominati dalla Procura.

Dunque, assolti i 39 sanitari, tra medici e infermieri del pronto soccorso e del reparto.

Sulla madre della piccola ora pende l’ipotesi d’accusa di omicidio preterintenzionale mentre il papà sarebbe accusato di calunnia perché, secondo i pm, avrebbe presentato la denuncia per coprire le responsabilità della compagna. Medesima accusa anche per la nonna materna della neonata che ha firmato la denuncia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button