Cronaca

Niente botti a Capodanno a Nocera Superiore: la decisione del sindaco Cuofano

Il sindaco di Nocera Superiore ha disposto il divieto di far esplodere botti e fuochi d'artificio durante la notte di Capodanno

Quello di quest’anno sarà senza dubbio un Capodanno diverso, all’insegna della sobrietà e della tranquillità. In tal senso, il sindaco di Nocera Superiore ha disposto il divieto di far esplodere botti e fuochi d’artificio con l’ordinanza n°  che entrerà in vigore dalle 19 del 31 dicembre alle 3 del mattino del 1 gennaio.

Nocera Superiore: niente botti a Capodanno, l’ordinanza

Una prescrizione necessaria ed opportuna sia per tutelare la sicurezza dei cittadini e per evitare che minori possano maneggiare materiale esplodente in maniera incauta, sia a tutela degli animali da affezione.” Queste le parole del primo cittadino di Nocera Superiore, Giovanni Maria Cuofano.

Auspichiamo che vi sia consapevolezza e senso di responsabilità prima ancora che rispetto del provvedimento: il momento è già di per sé complesso e difficile, a causa dell’emergenza Covid-19, e crediamo che le festività debbano essere scandite da un’esplosione di solidarietà, unione, affetto per i propri cari piuttosto che dall’accensione di petardi“. Disposti, in tal senso, anche rigorosi controlli da parte della Polizia Locale.


L’ordinanza


Leggi anche: Capodanno 2020, a Pontecagnano botti vietati dal 16 dicembre: l’ordinanza

Articoli correlati

Back to top button