Cronaca

Inchiesta ‘Speed’, nei guai l’imprenditore nocerino Adiletta e altre 15 persone | I NOMI

Nocera, chiuse le indagini sull'imprenditore Mario Adiletta. Conclusa l'inchiesta Speed, su un presunto fallimento pilotato

Terminano le indagini nei confronti di Mario Adilettaimprenditore originario di Nocera Inferiore, attivo nel settore del trasporto merci. La Procura di Bologna ha concluso l’inchiesta “Speed”, su un presunto fallimenti pilotato accompagnato da un giro di fatture false.

Nocera, chiuse le indagini sull’imprenditore Mario Adiletta

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, sono 16 gli indagati dalla Procura emiliana, tra cui Luisa Balzano, moglie di Adiletta, oltre a Pasquale Pepe, anch’egli di origini nocerine, e alcuni familiari di Adiletta.

Le indagini

Adiletta ha depositato una corposa memoria difensiva, respingendo alcune delle accuse mosse nei suoi confronti. In particolar modo quelle che lo vedrebbero vicino al mondo della criminalità organizzata. Dichiarazioni spontanee depositate nella mattinata di sabato 24 luglio, davanti al gip per l’interrogatorio di garanzia.

L’indagine si basa su alcune operazioni finanziarie. In particolar modo si contesta il trasferimento “fittizio” della sede legale di una società dalla provincia di Salerno a quella bolognese. Le accuse sono di associazione a delinquere finalizzata al trasferimento fraudolento di valori, auto riciclaggio, sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, bancarotta fraudolenta e semplice.

Articoli correlati

Back to top button