Cronaca

Minacce e botte ai genitori per la droga, 28enne arrestato a Nocera Inferiore

Figlio violento arrestato a Nocera Inferiore: genitori maltrattati e minacciati per soldi. Ieri l'arresto del 28enne

Nocera Inferiore un 28enne è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti aggravati ed estorsione. Il giovane è finito in carcere in seguito ad una ordinanza gel gip del tribunale di Salerno al termine di una attività di indagine che ha portato a scoprire una storia fatta di minacce e violenza come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Figlio violento arrestato a Nocera Inferiore

Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, il giovane avrebbe tormentato i genitori, pretendendo soldi da loro. Sarebbe arrivato a rubare oggetti in casa per rivenderli. Dieci giorni fa i genitori si erano recati dai carabinieri per denunciare l’ennesimo episodio, ma si accorsero di essere stati seguiti dal figlio. Quest’ultimo – in un’altra occasione – avrebbe minacciato di ferirsi ad una gamba con un coltello, dicendo al padre che lo avrebbe denunciato come autore della violenza.

Articoli correlati

Back to top button