Nocera, delicato intervento al cervello: salvati due neonati

umberto-i-ospedale-nocera

NOCERA INFERIORE. I due neonati avrebbero dovuto attendere il trasferimento all’ospedale di Napoli, ma per i piccoli non vi era abbastanza tempo, l’urgenza di operarli vista la patologia ha indotto la direzione sanitaria dell’ospedale di Nocera Inferiore ad allestire la sala operatoria. E così è stato effettuato un intervento chirurgico all’Umberto I. Come racconta il quotidiano […]

NOCERA INFERIORE. I due neonati avrebbero dovuto attendere il trasferimento all’ospedale di Napoli, ma per i piccoli non vi era abbastanza tempo, l’urgenza di operarli vista la patologia ha indotto la direzione sanitaria dell’ospedale di Nocera Inferiore ad allestire la sala operatoria. E così è stato effettuato un intervento chirurgico all’Umberto I.

Come racconta il quotidiano Il Mattino, intervento indispensabile per salvare la vita ai due piccoli nati prematuri e affetti dalla stessa patologia, l’idrocefalo congenito. Pensando che i neonati pesassero soltanto ottocento grammi uno e settecento l’altro. L’intervento ha fatto in modo che i due bimbi evitassero danni irreversibili al cervello. Il responsabile Ignazio Franzese non ha esitato e con coraggio ha affrontato la delicata operazione. Un’ora di intervento complessiva e ora i due neonati sono sotto osservazione, ma in salute.

 

 

TAG