Cronaca

Nocera, dirigente dell’Asl assenteista: rischia il processo

Nocera, dirigente dell'Asl assenteista: avrebbe accumulato circa 3mila ore di assenza sul posto di lavoro. Ora rischia il processo

Nocera, dirigente dell’Asl assenteista: avrebbe accumulato circa 3mila ore di assenza sul posto di lavoro, riuscendo però a far risultare lo stesso la sua presenza in ufficio. Ora un medico dipendente rischia il processo.

Dirigente Asl assenteista

Le ore di assenze sarebbero state accumulate per almeno due anni, dal 2016 al mese di giugno del 2018. La Procura di Nocera Inferiore ha concluso le indagini nei riguardi di un medico dipendente dell’Asl di Nocera, accusato di truffa aggravata ai danni dello Stato.

Indagati anche altri due dipendenti, in servizio all’Asl di Salerno, accusati invece di aver omesso di controllare la presenza del loro collega. Nei giorni scorsi il tribunale ha disposto il sequestro preventivo di denaro e beni di qualsiasi natura riconducibili a F.B. per una somma complessiva di 69.928 euro.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto