Cronaca

Nocera Inferiore: accusa di tentato omicidio per quattro romeni

NOCERA INFERIORE. Fu attirato in casa da una finta escort, dopo di ché, l’amara sorpresa: in quattro lo hanno atteso, pestato, gli hanno sottratto beni di valore per poi fuggire via. Il tutto è accaduto lo scorso novembre, a Mercato San Severino. 

Stando alle dichiarazioni degli inquirenti, pare che gli incriminati sapessero dalla lauta disponibilità economica della vittima, ragion per cui lo hanno esortato a presentarsi all’appuntamento munito di assegni e “regalini in oro”.

Colpi di ogni tipo inferti all’uomo, gli hanno provocato la perdita dei sensi. Credendolo morto, i malviventi lo hanno chiuso in un sacco ed abbandonato lungo la strada, dove è stato rinvenuto da un volontario della protezione civile ed immediatamente trasportato al Ruggi di Salerno.

Per i quattro malfattori, intanto, è scattato l’arresto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button