Nocera Inferiore, inveisce contro i due genitori e aggredisce un carabiniere: 39enne in manette

coronavirus-giro-capaccio-paestum-denunce

Un uomo è stato arrestato due giorni fa a Nocera Inferiore per aver aggredito un carabiniere. L’aggressore è stato sottoposto agli arresti domiciliari

Un uomo di 39 anni è stato arrestato due giorni fa, nei pressi del rione di Montevescovado, a Nocera Inferiore, con l’accusa è di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Il 39enne, dopo aver inveito contro i genitori, ha aggredito un carabiniere.

Inveisce contro i due genitori e aggredisce un carabiniere

L’uomo, già noto per precedenti specifici, è stato bloccato con forza, dopo un intervento in «codice rosso» da parte dei carabinieri, coordinati dalla procura. Il 39enne aveva opposto inizialmente resistenza, riuscendo a colpire un militare, che è stato poi costretto a farsi refertare in ospedale.

Per lui, una prognosi di quindici giorni. Dietro decisione dell’autorità giudiziaria, l’aggressore è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di convalida.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG