Cronaca

Nocera Inferiore, chiusura notturna dell’Umberto I: paziente rischia la vita

Nocera Inferiore, una paziente con un infarto in corso ha rischiato la vita, la scorsa notte, a causa della chiusura notturna dell’unità di emodinamica dell’ospedale Umberto I. Trasferita a Salerno, è stata operata nella notte.

Nocera Inferiore, chiusura notturna dell’Umberto I fino al 9 agosto: è allarme

La donna era arrivata in ambulanza all’ospedale Umberto I, con i chiari sintomi di un infarto in corso. Ma l’unità ei emodinamica era chiusa, perchè, secondo quanto dichiarato dalla stessa direzione della struttura, i medici in servizio del reparto, si stanno alternando per le ferie, e dunque uno dei due era fuori servizio.

La corsa verso Salerno

La paziente cinque anni fa aveva subito un intervento, con l’apposizione di uno stent per allargare un vaso sanguigno. Una volta giunta al Ruggi di Salerno, le è stata praticata una nuova angioplastica.

L’unità di emodinamiza resterà chiusa fino al 9 agosto, quando un terzo medico entrerà in servizio.

Un’estate difficile

In conseguenza della carenza di personale, all’Umberto I è stata prevista la riduzione dei posti letto in cardiologia, chirurgia, malattie infettive e neurologia.

Inoltre da oggi il laboratorio di analisi dell’Umberto I funzionerà soltanto per i ricoverati ed i reparti ospedalieri. Gli utenti esterni dovranno rivolgersi, con ricetta di prescrizione, al laboratorio dell’ospedale di Pagani.

Articoli correlati

Back to top button