Cronaca

Nocera Inferiore, finti disoccupati come scrutinatori: il caso

NOCERA INFERIORE. Scrutinatori che si fingono disoccupati nell’elenco del Comune di Nocera Inferiore.

La procedura che serviva alla nomina, con scadenza lo scorso 18 febbraio, prosegue ora dopo la scoperta e a pochi giorni dal voto nazionale.

I controlli dell’amministrazione

L’amministrazione guidata dal sindaco Manlio Torquato ha esaminato i 190 nomi effettivi e sostituti, al fine di verificare se qualcuno avesse potuto mentire sulla sua condizione di disoccupato o di studente privo di reddito, come dovrebbe essere.

Il controllo fatta con un lavoro di dati incrociato in collaborazione con il Centro per l’impiego e l’Agenzia delle entrate. Trenta le persone che avrebbero dichiarato di essere disoccupate o senza reddito, sono state scoperte, poi, dal lavoro dell’ufficio elettorale.

Le sostituzioni

Le sostituzioni sono già state effettuate e nella giornata di domani, 2 marzo 2018, si terranno i sorteggi finali per le sostituzioni dei presidenti.

La possibilità di essere sorteggiati per fare gli scrutatori tra disoccupati e studenti aveva generato molte polemiche nel mondo politico. Si insinua che tra quelli che erano riusciti ad entrare, figurassero come figli di dipendenti comunali o di consiglieri comunali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto