Cronaca

Nocera Inferiore, processo frana di Montalbino: scatta la prescrizione, nessun colpevole

Nocera Inferiore, processo frana di Montalbino: scatta la prescrizione per il titolare dell’azienda Franco Amato. Nessun colpevole per la morte di tre persone.

Prescrizione: finisce così il processo per la frana di Montalbino

Dopo un lungo iter giudiziario, il processo per la frana di Montalbino a Nocera Inferiore si conclude con un nulla di fatto: è scattata infatti la prescrizione che di conseguenza non sancisce alcun colpevole.

Come riporta “Il Mattino”, c’è dunque la sentenza di non luogo a procedere sui fatti che 15 anni fa videro una famiglia composta da tre persone morire per via del disastro. Si chiude così questa parentesi per Franco Amato, titolare della società che gestisce la cava di estrazione situata non lontano dalla zona che il 4 marzo 2005 fu interessata dalla tragedia.

La decisione del giudice monocratico ha scatenato molti malumori e polemiche da parte dei comitati e dei parenti delle vittime. Quel giorno morirono i i coniugi Matteo Gambardella e Rosa Califano, e il cognato Alfonso Cardamone. A provocare il loro decesso fu un pezzo di montagna che durante la frana distrusse alberi e case.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button