Nocera Inferiore, precipita dal tetto della scuola: muore Vincenzo Barile

liceo-gbvico-linguistico-succursale

Tragedia di Nocera Inferiore: l'uomo caduto dal tetto della scuola è Vincenzo Barile, 60enne tecnico di laboratorio morto all'ospedale di Nocera Inferiore

Tragedia di Nocera Inferiore: l’uomo caduto dal tetto della scuola è Vincenzo Barile, 60enne tecnico di laboratorio morto all’ospedale di Nocera Inferiore. Si indaga per comprendere le cause e la dinamica dell’accaduto.

Nocera Inferiore sconvolta per la morta di Vincenzo Barile: morto dopo essere caduto dal tetto della scuola

Si chiama Vincenzo Barile il tecnico di laboratorio morto questa mattina dopo essere caduto del tetto del liceo linguistico “G.B.Vivo”, nella succursale di via De Curtis a Nocera Inferiore. 

Stando alle ricostruzioni del caso, il 60enne non sarebbe precipitato accidentalmente ma si sarebbe gettato di sua volontà dal punto più alto dell’edificio, attraversando le scale antincendio. Non sono comunque chiare né la causa né la dinamica dell’accaduto, ma gli inquirenti non escludono alcuna pista, nemmeno quella del suicidio.

Dopo la terribile caduta, l’uomo era stato trasportato all‘ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, ma le fratture riportate in varie parti del corpo sono state così gravi da portarlo gradualmente alla morte, nel giro di poco tempo.

Vincenzo Barile era tecnico di laboratorio della succursale del liceo “G.B.Vico”, sezione linguistica. Il suo corpo in fin di vita è stato scoperto dal personale docente e dalla dirigente scolastica che immediatamente hanno allertato i soccorsi del 118. 

La salma è stata sottoposta a sequestro e il pm ha disposto l’autopsia per cercare di fare ancor più chiarezza sugli ultimi istanti di vita del signor Vincenzo.

 

TAG