Cronaca

Nocera Inferiore, lite alla fine della partita dell’Alfaterna: calciatore squalificato

Nocera Inferiore, lite alla fine della partita dell’Alfaterna: calciatore squalificato per tre giornate. È successo nella partita contro il Faiano.

Calciatore squalificato per lite in campo a Nocera

A Nocera Inferiore, un calciatore dell’Alfaterna è stato punito con tre giornate di squalifica per un atteggiamento violento alla fine della partita contro il Faiano, per un match valido per il girone B di Eccellenza.

Come riporta “Il Mattino”, allo stadio Karol Wojtila di Nocera Superiore, i calciatore sarebbe andato di matto a fine partita, arrivando al punto di spaccare la panchina e rincorrere il proprio capitano con una doga in mano.

Ecco il testo del provvedimento disciplinare comminato dal Giudice Sportivo Territoriale:

“Con comportamento sleale, scorretto ed antisportivo a fine gara staccava una doga dalla panchina di legno, situata all’interno del recinto di gioco, e si recava con fare minaccioso verso il capitano della propria squadra intenzionato ad usarla contro quest’ultimo. L’intervento di altri giocatori e dirigenti ha scongiurato il peggio”.  

Articoli correlati

Back to top button