Cronaca

Nocera Inferiore: morì in ospedale dopo ore di attesa, medici a processo

Nocera Inferiore, morì dopo ore di attesa di un ricovero all'Umberto I: finiscono a processo i medici indagati per la morte di Carmine Russo

Nocera Inferiore, morì dopo ore di attesa di un ricovero all’ospedale Umberto I: finiscono a processo i medici indagati per la morte del 33enne Carmine Russo di Pagani. La Corte d’Appello di Salerno ha accolto il ricorso della parte civile.

Nocera, medici a processo per la morte di Carmine Russo

Il decesso del 33enne di Pagani avvenne il 2 maggio del 2017 all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Il prossimo 27 aprile avrà luogo il processo. I due medici dovranno difendersi dall’accusa di omicidio colposo. Si tratta di un medico di guardia di Pagani ed un secondo, in servizio al pronto soccorso di Nocera.

I fatti

Il 33enne di Pagani, dopo aver consultato la guardia medica al telefono per dei dolori a mani e piedi, si recò al Pronto Soccorso. Qui rimase in attesa di ricovero per circa 3 ore, lo stesso tempo che attese su una barella nel reparto di Malattie Infettive.

La situazione degenerò, fino al ricovero in Rianimazione, dove Russo morì poco dopo. L’esame autoptico, come riporta il Mattino a firma di Nicola Sorrentino, accertò che a causare la morte fu una sepsi gravissima, non riscontrata e curata in tempo dai medici.

 

Articoli correlati

Back to top button