Cronaca

Nocera Inferiore, pubblicata la graduatoria definitiva per l'assegnazione dei lotti in località Casarzano

NOCERA INFERIORE. Dopo alcuni anni durante i quali si sono registrate sospensioni e ricorsi, l’Amministrazione Torquato ha provveduto con apposita determina dirigenziale alla pubblicazione della graduatoria definitiva per l’assegnazione in diritto di proprietà di lotti compresi nel piano insediamenti produttivi in località Casarzano.

Con determina dirigenziale n. 20 del 20.04.2016 a firma del Funzionario Incaricato Arch. A. Giordano, l’Amministrazione Torquato ha provveduto alla pubblicazione della graduatoria definitiva per l’assegnazione in diritto di proprietà di lotti compresi nel piano insediamenti produttivi in località Casarzano. Ventidue le società in graduatoria per le assegnazioni dei lotti. Erano anni che si attendeva la risoluzione per quanto riguarda quest’area. Approvato con delibera di Giunta Comunale n.222 del 23.05.2007, con l’allora Dirigente Ing. L.Giordano, il bando di partecipazione, nel 2008 fu approvata la graduatoria definitiva. Graduatoria che fu impugnata da alcune Ditte con vari ricorsi che costrinsero al bloccodelle assegnazioni dei lotti.

Appena insediata, l’Amministrazione Torquato con delibera di G.C. n. 94 del 16.05.2013 approvò l’atto di indirizzo per disciplinare il prosieguo delle attività e dei procedimenti per l’attuazione del P.I.P. di Casarzano. Stabilite poi con delibera di G.C. n. 73 del 27.03.2014 le modalità per la definizione della graduatoria delle imprese assegnatarie dei lotti a seguito del bando pubblicato nel luglio del 2007. Con ulteriore delibera, la n. 212 del 18.07.2014 l’Amministrazione Torquato diede mandato al Dirigente Mario Prisco di predisporre il Bando di completamento per l’assegnazione dei lotti disponibili all’interno del P.I.P. in località Casarzano. Dopo l’acquisizione di ulteriori documenti, ricorsi e rinunce si è proceduto alla definizione della graduatoria definitiva per l’assegnazione dei lotti. La graduatoria è stata pubblicata all’Albo Pretorio e sul sito dell’Ente.

Articoli correlati

Back to top button