Cronaca

La gita finisce al pronto soccorso: 32 ragazzi intossicati, dubbi sul pranzo

Nocera Inferiore, 32 ragazzi intossicati dopo la gita scolastica. Giornata da incubo per gli studenti di un istituto tecnico

Trentadue ragazzi intossicati Nocera Inferiore: i medici dell’ospedale Umberto I hanno lavorato intensamente nella notte tra sabato 9 e domenica 10 aprile per soccorrere i 32 studenti colpiti da intossicazione alimentare come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Nocera Inferiore, 32 ragazzi intossicati

I ragazzi, provenienti da Scafati, Boscotrecase e altri paesi del vesuviano, frequentano un istituto tecnico scafatese ed erano di ritorno da una gita in Veneto. Una gita scolastica trasformatasi in incubo: lungo la strada del ritorno, i giovani hanno manifestato sintomi come dissenteria, vomito e bruciore di stomaco. Sono stati così trasferiti al pronto soccorso dell’Umberto I.

Le cure

Il personale medico ha soccorso i 32 giovani. Secondo le famiglie degli studenti, tutti tra i 17 e i 18 anni, l’intossicazione sarebbe legata a quanto mangiato a pranzo. Pasta, patate, carne: le foto di quel cibo – raccontano – non sarebbero state particolarmente rassicuranti.

Articoli correlati

Back to top button