Cronaca

Nocera Inferiore, sequestrati tremila litri di combustibili in una cisterna

Le Fiamme Gialle della Compagnia di Nocera Inferiore hanno effettuato un intervento per contrastare le frodi in materia di accise sugli oli minerali ed alla tutela della sicurezza sui luoghi di lavoro.

E’ stato controllato un autoparco di mezzi pesanti ubicato nel comune di Nocera Superiore (SA), all’interno del quale ha sede operativa un’avviata impresa operante nel settore degli autotrasporti per conto terzi.

E’ stata sequestrata una cisterna della capacità massima di 9 m3, alimentata ad energia elettrica, completa di pistola erogatrice e conta litri, contenente circa 3 mila litri di gasolio per autotrazione, in modo fraudolento.La cisterna era utilizzata come un  vero e proprio distributore stradale, pur non essendoci l’autorizzazione per l’installazione, e messa in opera  e con l’omissione delle prescritte comunicazioni previste nei confronti degli organi e/o enti competenti in materia.

La cisterna è risultata sprovvista di estintori e non a norma di sicurezza. Mancavano anche i segnali di pericolo, tettoia di copertura e di vasche di contenimento. Questo comporta dei rischi per tutto il personale  dipendente addetto all’utilizzo durante i rifornimenti degli autocarri. Rischio di infiammarsi il combustibile in essa contenuto.

I finanzieri in fine, al termine dell’operazione, hanno deferito a piede libero, alla competente Autorità Giudiziaria di Nocera Inferiore, la legale rappresentante dell’impresa esercente l’attività di trasporto merci su strada. L’hanno segnalata alle Autorità amministrative competenti in materia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button