Nocera Inferiore, sequestrato gasolio di pessima qualità

Diversi sono i litri sequestrati dai finanzieri

NOCERA INFERIORE. La guardia di finanza di Caserta ha sequestrato quasi 70mila litri di gasolio di contrabbando e di pessima qualità. I militari dell’arma hanno denunciato all’autorità giudiziaria cinque persone e sequestrato il deposito e l’autocisterna usata per il trasporto.
I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria hanno intercettato lungo l’autostrada A1 un autoarticolato con la targa italiana, e lo hanno seguito fino a Nocera Inferiore.
Una volta giunti sul posto hanno scoperto il deposito illegale completo di impianti di erogazione con 69mila litri di gasolio, all’interno, per autotrazione.
Sono stati inoltre sequestrati, dai finanzieri, altri 43mila litri di gasolio per uso agricolo. Questi erano in depositi ubicati nel comune di CapuaAlvignano e Mignano Monte Lungo nel Casertano.
Sette sono le persone denunciate. Dopo alcune indagini è emerso che il gasolio veniva venduto ad acquirenti vari come normale gasolio per autotrazione, anzicchè essere venduto a imprenditori o contadini a prezzo agevolato per l’utilizzo di macchine agricole.

TAG