Cronaca

Nocera Inferiore, shopping con soldi falsi: in tre a processo

Shopping con soldi falsi nelle attività commerciali dell’Agro Nocerino Sarnese e della Valle dell’Irno. Finiscono a processo, con questa accusa, tre persone, due donne ed un uomo, residenti nel napoletano e nell’agro.

Shopping con soldi falsi: a processo in tre

I fatti risalgono al 2014. Gli episodi, in sequenza, concentrati tra febbraio e luglio, vedono gli imputati entrare nelle attività commerciali e fare acquisti con soldi falsi.

I due napoletani coinvolti, una coppia, furono denunciati perché tentarono di spendere una banconota da 50 euro in una farmacia del centro di Nocera Inferiore. La donna, fu poi individuata ad Angri, dopo aver fatto acquisti con una banconota risultata sempre falsa, da 50 euro, in un’edicola.

Una terza indagata, originaria di Pagani, ma residente a Sarno, di 29 anni, che avrebbe fatto lo stesso nella Valle dell’Irno, nei comuni di Castel San Giorgio e Mercato San Severino.

In una ventina di giorni, riuscì ad utilizzare una banconota da 50 euro prima in una macelleria di Castel San Giorgio, poi successivamente in un negozio di Mercato San Severino, e infine, presso un’altra attività dello stesso comune, dove riuscì a spendere questa volta la cifra di 100 euro totali. La stessa ragazza è accusata anche di furto.

Articoli correlati

Back to top button