Cronaca

Nocera, società di recupero crediti truffava i clienti: sequestro di oltre 300mila euro | Indagate 18 persone

Società di recupero crediti truffava i clienti: maxi sequestro in provincia di Salerno. Indagate 18 persone

Società di recupero crediti truffava i clienti. La Guardia di finanza del Comando provinciale di Salerno, su delega della Procura di Nocera Inferiore, ha eseguito un sequestro di oltre 300mila euro nei confronti di una società di finanziamenti dell’Agro nocerino-sarnese, denunciando 18 soci per reati di truffa, appropriazione indebita e falso in bilancio.

Nocera, società di recupero crediti truffava i clienti: 18 indagati

Le indagini delle Fiamme Gialle della Compagnia di Scafati hanno accertato, in particolare, che la società finanziaria in questione, con sede a Nocera Inferiore, praticava contratti di factoring, ossia di acquisto e gestione di crediti di terzi non ancora esigibili, applicando tassi d’interesse di gran lunga superiori alla soglia di legge. E’ emerso inoltre che, nella stesura del bilancio, era stata rappresentata una realtà aziendale del tutto falsa, in cui nulla risultava in merito alle gravi condizioni di indebitamento in cui versava l’impresa.

Gli indagati

In tutto sono 18 gli indagati, tra soci, consiglieri di amministrazione e membri del collegio sindacale, oltre al presidente e all’amministratore delegato, ritenuti responsabili a vario titolo di truffa ed altri reati societari, nonché di essersi appropriati indebitamente, abusando delle cariche sociali ricoperte, di somme di denaro per 2.150.000 euro, prelevate dai conti correnti della società mediante bonifici privi di qualsivoglia documentazione giustificativa.

Articoli correlati

Back to top button